Villa Farnesina, la delizia di Agostino Chigi

Il ricco banchiere senese Agostino Chigi, che aveva stabilito la sede del suo esteso impero finanziario a Roma, commissionò la villa al suo concittadino Baldassarre Peruzzi nel 1508. il disegno semplice e armonioso, con un corpo centrale e due avancorpi laterali, ne fanno una delle prime vere ville rinascimentali. La decorazione fu eseguita tra il 1510 e il 1519 dal Peruzzi stesso e più tardi da artisti di fama mondiale come Sebastiano del Piombo, Raffaello, il Sodoma. Gli affreschi raffigurano miti classici e la volta del salone principale, la sala della Galatea, è decorata con scene che nascondono affascinanti interpretazioni di carattere astrologico e astronomico.

Villa Madama

Sede del Cerimoniale del Ministero degli Esteri, grazie ad un permesso speciale abbiamo la possibilità di visitare una delle più belle ed esclusive ville di Roma, considerata una delle più straordinarie testimonianze del rinascimento italiano. La villa, progettata da Raffaello, fu poi realizzata dai suoi discepoli attraverso uno straordinario sistema di terrazze che, posizionate sul pendio di Monte Mario, degradavano verso il fiume. Ammireremo le grottesche e gli affreschi di Giulio Romano, gli stucchi di Giovanni da Udine e lo splendido giardino all’italiana con statue, fontane e piscine realizzate per il divertimento dei padroni di casa.

Questa villa è proprietà del Ministero degli Esteri ed è utilizzata per organizzare ricevimenti per ospiti illustri. Il Ministero dà la conferma solo 10 giorni prima della data fissata.

Permessi speciali e solo nei giorni feriali.

Roma Rinascimentale